Single Blog

7 MOTIVI PER PASSARE AI COTTON FIOC RIUTILIZZABILI

Due sono tra le cose più guduriose al mondo: leccare il coperchio dello yogurt e….grattarsi le orecchie con il cotton  fioc!

Il problema del cotton fioc è che incarna tutto quello che dovremmo NON fare per rendere la nostra quotidianità più sostenibile: prodotto in grandi quantità, non riciclabili, cotone non di certo proveniente da coltivazioni sostenibili, bastoncino in plastica, venduti in confezioni che contengono a loro volta plastica.

Colorati e utili quanto inquinanti. Il mare ne è pieno, li troviamo ovunque. C’è ancora moltissima gente abituata a gettarli ancora nel wc (preservativi inclusi).

La soluzione dei cotton fioc riutilizzabili è una figata! Io sto usando questi nella foto. La confezione è in bambu calamitato (proveniente da foreste responsabili), confezione ottima anche da viaggio. Il bastoncino è in silicone igienico e le punte sono realizzate in gel alimentare non tossico, igienico, sicuro, resistente e anch’esse sono lavabili (io le pulisco con semplice acqua e sapone). La versione che ho scelto include anche quello per regolare il trucco e correggere sbavature.

Quindi, ecco i miei 7 (validissimi) motivi per passare ai cotton fioc riutilizzabili:

  1. Fai bene all’ambiente
  2. Sono ecologici
  3. Igienici e semplici da pulire
  4. Dureranno per tutta la vita
  5. Eventualmente, le punte possono essere sostituite (e comunque sono biodegradabili)
  6. Sempre riutilizzabili
  7. E’ un gesto che contribuisce ad una nuova cultura ecologica

Inoltre, cercando un po’, troverete un sacco di formati e possibilità di scelta che soddisfaranno tutte le vostre esigenze.

Fai il tuo primo passo verso la sostenibilità!

Comments (0)