Giorno 2 #olistichallenge

Giorno 2 #olistichallenge

Eccoci di nuovo! :-) Ogni giorno sempre con nuove sensazioni!
Sarà stato il venticello fresco che entrava dalla finestra della mia camera da letto dopo una settimana di caldo afoso intenso ma il suono della mia sveglia delle 6.00 di questa mattina, questa volta, non mi è piaciuto molto :-)

La motivazione fa tutto e la giornata di oggi ne è stata la dimostrazione!

Ho seguito la stessa routine: acqua frequenziale appena sveglia, corsa alternata a camminata, Fiori di Bach ma ho aggiunto, durante la doccia, molta più idroterapia.
Sulle gambe, ho sempre alternato getti di acqua calda a getti di acqua fredda ma mantenendoli più a lungo. I getti sempre dalla caviglia verso il gluteo.
Prima sulla gamba sinistra e poi sulla gamba destra.

Appena svegliata devo confessare di essermi subito pesata ma solo lunedì prossimo, entrando nella seconda settimana, pubblicherò la foto del mio peso dopo questi primi 7 giorni di #olistichallenge :-)

Stamattina, inoltre, ho visto allo specchio il miglioramento della pelle del mio viso sul quale ieri sera avevo passato la spazzola delicata e qualche goccia di Fiori di Bach. La cosa che mi ha più sorpreso è che, avendo insistito con alcune gocce, in particolare su un paio di brufoletti che ieri sera erano molto infiammati, li ho ritrovati stamane disinfiammati, meno gonfi e già sulla via della guarigione!

Mi preme sottolineare che qualsiasi manifestazione della pelle (vedi brufoli) durante un periodo di depurazione e riattivazione dell’energia e della forza vitale, è assolutamente benedetta. Il corpo, letteralmente, “butta” fuori le tossine accumulate e tutte le tecniche che mettiamo in atto devono esssere volte a sostenere questo compito che, seppur liberatorio, comporta comunque un affaticamento degli organi emuntori. Soffocare il sintomo è la peggiore strategia che potremmo mettere in atto durante la sua comparsa.

Un’altra manifestazione durante una #olistichallenge potrebbe essere il mal di testa, sintomo infatti che ho prontamente accusato oggi pomeriggio :-)

Anche il mal di testa è un’ulteriore via che il nostro corpo adopera per espellere tossine. Vuol dire che siamo in sovraccarico e che dobbiamo dare al nostro organismo la possibilità di espellere. Come? Muovedoci! Fare una passeggiata all’aria aperta, camminare per almeno dieci minuti nel corridoio dei nostri uffici, fare qualche esercizio a corpo libero…tutte manovre che possiamo prontamente mettere in atto.

Ora, via libera alla spazzolatura delle mie gambe! :-)

PS: ho fatto un’altra cosa stamattina…prima di uscire, ho pescato una carta Reiki. Il messaggio che l’Universo mi ha mandato è quello che ho pubblicato su instagram ioviola_naturopatia e che vi lascio anche qui sul blog perchè credo sia un ottimo modo per iniziare la giornata.

About Author